Come scegliere gli Occhiali da Vista in base alla forma del viso

«Tra tutti gli accessori, gli occhiali sono sicuramente quelli più importanti. Innanzitutto perché li poniamo al centro del viso, a incorniciare gli occhi e dunque lo sguardo. Poi perché il giusto paio può dare personalità anche al più banale dei look, definendo uno stile unico e riconoscibile». Questo sostengono gli Image Consultant che hanno steso questa breve guida per scegliere gli occhiali da vista in base alla forma del viso e che conclude: «Se scelti con metodo, possono armonizzare i lineamenti ed enfatizzare le caratteristiche facciali». Vediamo dunque come scegliere gli occhiali da vista in base alla forma del viso.

1460110024_eyew

VISO OVALE

È il viso più regolare in assoluto, perché rispetta le proporzioni classiche tra fronte, naso e mento. Per questo motivo, è quello più facile da valorizzare con diverse montature: non c’è che l’imbarazzo della scelta! Solo qualche dritta: scegliete gli occhiali in scala; ovvero occhiali piccoli su viso piccolo, occhiali grandi su viso più grande.
I modelli bicolore regalano molta luce al viso, pur restando nel complesso sobri ed eleganti.

viso-ovale

 

VISO OVALE ALLUNGATO

La caratteristica di questo viso è di essere leggermente allungato, all’altezza della fronte oppure del mento. La scelta degli occhiali dovrebbe ricadere su modelli più larghi e dalle forme arrotondate. L’obiettivo infatti, è quello di allargare il viso per farlo sembrare meno lungo.
Inoltre, le linee più morbide aiutano ad addolcire un volto tendenzialmente magro e spigoloso.

viso-ovale-allungato

VISO TONDO

Quello tondo non è necessariamente un viso paffuto; spesso è semplicemente un ovale corto. Compito degli occhiali sarà quello di allungare otticamente il viso e renderlo più sottile possibile. A questo scopo, conviene scegliere una montatura sottile e dalle linee più nette, mai tondeggianti.

viso-tondo

VISO QUADRATO

Anche il viso quadrato è piuttosto corto ma, a differenza di quello tondo, ha un contorno più netto: la linea della mascella infatti, è molto definita e caratterizzante. A parte casi estremi, può essere una bella caratteristica da valorizzare. E gli occhiali ci vengono in aiuto: una montatura a farfalla è perfettamente in armonia con questo tipo di viso.

viso-quadrato

VISO A TRIANGOLO ROVESCIATO

Come dice il nome stesso, il viso a triangolo rovesciato tende a restringersi nella parte bassa. Spesso presenta il mento un po’ a punta; altre volte è semplicemente un viso che tende a svuotarsi sotto gli zigomi. Se si hanno queste caratteristiche, funzionano molto bene occhiali grandi e dalle linee morbide. Viceversa, sono meno valorizzanti le montature a farfalla o dalle forme geometriche.

visotri

Fonte: glamour.it

 

Commenti

commenti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *